REGOLAMENTO

REGOLAMENTO

ORGANIZZAZIONE

La ASD “Quei Bruciati dei Castelli Bruciati” promuove la manifestazione in oggetto con l’autorizzazione del comune di Gabiano e la collaborazione di:

ANSMI Sez.di Verrua Savoia

A.I.B. di Coniolo

La Combricola degli amici di Cantavenna

Il Rustico di Solonghello

Circolo ANCOL Quarti di Pontestura

La Tabarina

Monferrato Tourist

Pro loco Coniolo

Pro Loco Gabiano

Pro loco Moncestino

Pro loco Odalengo Grande

Pro loco Pontestura

Ristorante Italia Cerrina

Ristorante Commercio Gabiano

Gli Amis en festa di Villamiroglio

FORMULA TECNICA

Le gare sono costituite da 3 percorsi di 100,100 a staffetta, 50 e 25 km e saranno affrontate tutte in semi-autonomia.Ci saranno lungo i percorsi postazioni di approvvigionamento idrico e solido in compatibilità con le norme antiCovid e possibilmente fornite di prodotti locali. Si rimanda al menu della gara in questione per i dettagli.

Per gli orari di partenza si rimanda al PROGRAMMA.

Ciascuna gara si svolgerà a cronometro individuale con partenza di gruppo.Data la possibilità di sufficiente spazio i concorrenti si disporranno in modo da mantenere un metro di distanza l’uno dall’altro e indossando comunque la mascherina.Dato lo start ed una volta sicuri di poter mantenere la distanza di sicurezza potranno toglierla.Consigliamo vivamente di non gettarla perchè ai ristori ed in occasione di un qualsiasi contatto fuori dalla corsa dovrà essere indossata. Nel caso in cui un atleta venga raggiunto o raggiunga il concorrente che lo precede dovrà ristabilire la distanza nel più breve tempo possibile. Sarà vietato, pena la squalifica, costituire gruppi di 2 o più atleti durante lo svolgimento della prova.

 Il transito ai punti di controllo, ai cancelli orari nonché partenza ed arrivo, saranno certificati con sistema di rilevamento a chip elettronico. Lo stesso sarà posizionato direttamente sul pettorale di gara. Per questo motivo ogni concorrente, con l’iscrizione si assumerà la responsabilità del buon uso di quest’ultimo. Eventuali reclami per mancata o ritardata lettura elettronica dei chip causata da danneggiamenti attribuibili all’atleta, verranno insindacabilmente respinti.

In base alla circolare 4311 del 3 maggio 2016 del Regolamento Tecnico Internazionale dell’Atletica Leggera non sarà consentito correre con il cane. La presenza di un qualsiasi animale a fianco di un atleta può contravvenire alla Reg.144.2 e configurarsi come “assistenza”,inoltre la presenza di un qualunque animale insieme agli atleti,nel corso di una gara,può contrastare con la Reg.51 in materia di sicurezza da garantire a tutti i partecipanti .Vi sono anche le leggi dello stato relative alla tutela degli animali(L.281/1991),al maltrattamento degli stessi (L.189/2004) e le relative sanzioni previste dal Codice Penale. Ci dispiace e sappiamo che in molte gare nessuno dice nulla ma in caso ad esempio di accidentali cadute causate da uno o più cani che corrono liberi in mezzo agli atleti noi ne saremo penalmente responsabili per cui dobbiamo evitare il crearsi di queste spiacevoli situazioni.

MATERIALE OBBLIGATORIO

TELEFONO CELLULARE.

E’ fortemente consigliata la traccia GPX del percorso,richiedibile via email/whatsapp.

Essendo occorsi in passato incresciosi episodi di debalisaggio l’organizzazione sta adottando ogni tipo di premure per far sì che ciò non si ripeta ma, fornendo la traccia non si assume più la responsabilità in caso di smarrimenti ed eventuali disagi dovuti a questi spiacevoli inconvenienti.

Si consigliano scarpe da trail running,telo termico,fischietto,una giacca impermeabile tipo Goretex in caso di maltempo ed una frontale con pila di riserva se non due frontali.

SQUALIFICHE 

concorrenti saranno squalificati in caso di: formazione di gruppi di concorrenti, mancato transito ai punti di controllo dislocati lungo il percorso, abbandono dei sentieri segnalati, abbandono del materiale obbligatorio (compresa la mascherina), rifiuto d’accertamento medico sulle proprie condizioni, abbandono dei bastoncini.  Saranno, inoltre, squalificati in caso di danneggiamento o inquinamento dei luoghi in cui si svolge l’evento: l’abbandono dei rifiuti dovrà avvenire nei corretti spazi adibiti nelle zone di rifornimento. Eventuali ricorsi dovranno essere presentati per iscritto al Direttore di gara accompagnati da una cauzione di 30,00 euro, la quale sarà restituita in caso di accettazione del reclamo.
TUTELA DELL’AMBIENTE

La manifestazione sportiva aderisce alla campagna “Io non getto i miei rifiuti” promossa da Spirito Trail.

CLASSIFICHE E PREMIAZIONI

Trattandosi di “Trail” non sono previsti premi speciali per categorie. Sarà redatto un ordine d’arrivo generale comprensivo dei tempi di percorrenza. I partecipanti saranno suddivisi in Maschili e Femminili. Ai primi cinque arrivati maschili ed alle prime cinque arrivate femminili saranno assegnati adeguati premi in natura. A tutti i concorrenti è assicurato un adeguato pacco gara. Non sono previsti ingaggi o premi in denaro.La staffetta mista verrà inserita nella classifica delle maschili.

 Le premiazioni sono previste nell’area specifica dedicata a partenze ed arrivi.La 50 km e la 25 km saranno premiate sabato 9 ottobre alle h 16.00

La premiazione dell’ultra trail sarà domenica 10 ottobre alle h 11.00

Condizioni Generali 

Come da disposizioni CSEN è richiesto il GREEN PASS per potere partecipare. Con l’iscrizione e sottoscrivendo la relativa liberatoria, i concorrenti s’impegnano ad accettare il regolamento in ogni sua parte, e sollevano gli organizzatori da responsabilità per qualsiasi incidente che possa loro occorrere prima, durante e dopo la gara.

https://utcb.altervista.org/wp-content/uploads/2020/09/mod.autocertificazione-utcb.pdf

Per ulteriori informazioni

Info@utcastellibruciati.com

Sito Web

www.utcastellibruciati.com